Missioni in Romania

  • Le missioni in Romania sono state fondate nel 1993, poco dopo la caduta del muro di Berlino e la caduta di Ceausescu; tanti anni di dittatura avevano ridotto il Paese in uno stato di estrema povertà, e le suore di San Giuseppe di Aosta si sono date subito da fare per dare aiuto alla popolazione.
  • Fin dall'inizio le suore si sono rese conto che i più deboli erano i bambini, che spesso venivano abbandonati a loro stessi ancora molto piccoli; per questo si sono organizzate subito con una prima casa dove poter accogliere bimbi abbandonati dalle loro madri. In un secondo momento si è pensato di rivolgersi anche a ragazze madri, in modo da scongiurare l'abbandono.

Attualmente le suore operano in due missioni a cui è stato dato il nome di "Casa Speranza":

  • a Bucarest le attività sono quelle del Centro Maternale e del sostegno alle "Famiglie in difficoltà"; il Centro Maternale aiuta e ospita ragazze madri ed i loro bimbi, mentre "Famiglie in difficoltà" si occupa di famiglie in stato di indigenza, che necessitano di aiuto sia economico che pratico; per alcune situazioni particolari viene aperto appositamente un Progetto, che verrà seguito fino al suo completamento.
  • Campina è costituita principalmente dalla grande Casa Famiglia in cui vengono accolti bambini abbandonati; inoltre le suore si occupano di portare aiuto a anziani che, pur vivendo in un loro domicilio, non sono in grado di autosostenersi.

Aiutiamo le suore inviando:

  • un contributo fisso mensile in denaro per ognuna delle due missioni
  • un contributo in denaro per ogni Progetto aperto
  • abiti, giocattoli, pannoloni, ecc. che raccogliamo tramite il Magazzino
  • volontari che vogliano offrire il loro lavoro in missione.